2 anni fa

«Giovanni, ho preparato il discorso da tenere in chiesa dopo la tua morte…»




Si racconta che una sera Paolo Borsellino disse al suo grande amico di sempre, Giovanni Falcone, queste parole:

«Giovanni, ho preparato il discorso da tenere in chiesa dopo la tua morte:

“Ci sono tante teste di minchia: teste di minchia che sognano di svuotare il Mediterraneo con un secchiello… quelle che sognano di sciogliere i ghiacciai del Polo con un fiammifero…
ma oggi signori e signore davanti a voi, in questa bara di mogano costosissima, c’è il più testa di minchia di tutti… Uno che aveva sognato niente di meno di sconfiggere la mafia applicando la legge”

»

…noi non dimentichiamo!

Non vogliamo il “mi piace” ma vi chiediamo di non aver paura di “sporcare” la vostra bacheca condividendo questo messaggio!




Seguici su Facebook, clicca mi piace:
CATEGORIA:
INCANTASTORIE

PIACIUTO QUELLO CHE HAI LETTO?

«Giovanni, ho preparato il discorso da tenere in chiesa dopo la tua morte...»

// Si racconta che una sera Paolo Borsellino disse al suo grande amico di sempre, Giovanni Falcone, queste parole: «Giovanni, ho preparato il discorso da tenere in chiesa dopo la tua morte: "Ci sono tante teste di minchia: teste di minchia che sognano di svuotare il Mediterraneo con un secchiello… quelle che sognano di sciogliere i ghiacciai del Polo con un fiammifero… ma oggi signori e signo

NON PERDERTI GLI ALTRI POST...

Incantamente - Categorie